dermatite atopica in infante

Dermatite Atopica

La Dermatite Atopica (DA), comunemente chiamata anche eczema costituzionale, è un’infiammazione della pelle che si presenta con la formazione improvvisa di cute secca e pruriginosa e di chiazze rosse con vescicole. In alcuni soggetti si associa a asma o a rinite allergica. Può interessare la fascia infantile o quella dell’adulto.

Le sedi colpite sono varie e la DA compare nei soggetti che hanno la pelle secca e iperattiva.

Descrizione della malattia

La DA è caratterizzata da un’infiammazione improvvisa della cute, che provoca un fastidioso prurito oltre che un arrossamento ben visibile.
Solitamente colpisce le mani, i piedi, la piega interna del gomito e quella posteriore delle ginocchia, polsi, caviglie, viso, collo, torace. È frequente anche la manifestazione intorno agli occhi.
Nella sua forma infantile si manifesta nei primi mesi o anni di vita del bambino, generalmente in maniera improvvisa. La comparsa improvvisa della DA è un tratto comune anche nella popolazione adulta. In alcuni casi, quando la dermatite atopica si cronicizza o si è costretti a grattarsi ripetutamente, la pelle può ispessirsi, dando vita ad una formazione di pelle dura ispessita e molto pruriginosa.

Cause della malattia

Le cause della DA non sono note Si ritiene che ci sia una componente ereditaria che induce ad una reattività infiammatoria spiccata verso agenti comuni.
I soggetti affetti da DA hanno una funzione barriera della pelle difettosa per cui entrano in contatto con sostanze normalmente tenute all’esterno.
Il cambiamento di stagione e lo stress psicofisico sono tra le maggiori cause di scatenamento della DA.

Sintomi

La DA si manifesta con chiazze rosse su cute secca e pruriginosa. Le chiazze possono essere ricoprire di vescicole, abrasioni, crosticine con aspetto simile all’eczema.
Il prurito può essere più o meno intenso e tende a peggiorare durante la notte. La pelle è maggiormente sensibile e incapace di tollerare i prodotti più comuni.

Diagnosi

Per la diagnosi della dermatite generalmente è necessaria l’osservazione dei sintomi durante una visita dermatologica.

Trattamenti

Il trattamento della dermatite differisce a seconda della gravità. Sono disponibili in commercio prodotti lenitivi di automedicazione, in grado di alleviare momentaneamente l’infiammazione e il prurito.
Nei casi più severi occorre sospendere il lavaggio per non accentuare la dermatite.
In questo caso i lavaggi si effettuano a “secco” con un telo inumidito di soluzione astringente e antisettica. Di solito si usa la soluzione di Permanganato di Potassio.
Come medicazione si usano creme ad azione riducente contenenti l’Ittiolo Solfonato (Dermictiol Crema) o il Coal Tar (catrame minerale) oppure unguenti cicatrizzanti come l’Unguento ai PEG con allantoina.
L’esposizione al sole estivo, sebbene con cautela, induce la regressione della DA
Si devono eliminare i comportamenti che possono causare il peggioramento della DA

Prevenzione

Si raccomanda di evitare bagni e lavaggi troppo frequenti, perché la pulizia eccessiva e l’uso di saponi più o meno aggressivi finisce per impoverire la pelle degli strati esterni che la proteggono. È bene asciugare la pelle delicatamente, tamponando l’umidità in eccesso, piuttosto che sfregandola.
Occorre evitare di applicare creme idratanti, emollienti e profumi perché non tollerate dai soggetti atopici.
Evitare indumenti in fibra sintetica che tengono umida la pelle.
Appena possibile esporsi al sole con criterio e senza utilizzare creme solari
Utilizzare la Crema Lenitiva al primo accenno di prurito della pelle.